Diario attività

2018

17 ottobre, terzo incontro winds of change

Mercoledì 17 ottobre ha avuto luogo il terzo incontro di "Winds of change. Ribellioni giovanili in UK e USA nei long Sixties".

La conferenza dal titolo "My regeneration. Sguardi e generi nella rivoluzione pop degli anni Sessanta" è stata tenuta da Fabio Cleto (Università di Bergamo), ha conversato con il relatore Diego Saglia (Università di Parma) e ha presieduto Carlo Ugolotti (ISREC Parma)

12 ottobre, presentazione film "memorie di libertà"

Venerdì 12 ottobre presso la sala del Palazzo del Governatore di Parma è stato proiettato per la prima volta il film sulla Resistenza a Parma "Memorie di Libertà - con ogni mezzo necessario", prodotto dallo SPI CGIL di Parma, in collaborazione con l'Istituto Storico della Resistenza di Parma, nato da un'idea di Paolo Bertoletti, con regia di Michela Benvegnù, Enrico Gotti, Stefano Tedesco e Carlo Ugolotti.

11 ottobre, secondo incontro winds of change

Giovedì 11 ottobre ha avuto luogo il secondo incontro del ciclo "Winds of Change. Ribellioni giovanili in Uk e Usa nei Long Sixties".

La conferenza ha visto due interventi: il primo tenuto da Michele Guerra (Università di Parma) da titolo "Il cinema Inglese, una contraddizione in termini?"; il secondo di Carlo Ugolotti (Isrec Parma) dal titolo "Cool Britannia. Cinema e immaginario nell'Inghilterra degli anni Sessanta. James Bond e i film dei Beatles". L'incontro è stato presieduto da Diego Saglia (Università di Parma)

6 ottobre, primo incontro winds of change, Cultura e controcultura negli Stati Uniti degli anni Sessanta

Sabato 6 ottobre ha avuto luogo il primo incontro del ciclo "Winds of Change. Ribellioni giovanili in Uk e Usa nei Long Sixties".

La conferenza dal titolo "Cultura e controcultura negli Stati Uniti degli anni Sessanta" ha visto come relatore Bruno Cartosio (Università di Bergamo), ha dialogato con il relatore Alessia Masini (Fondazione Feltrinelli), ha presieduto Susanna Braga (vice presidente Isrec Parma)

3 OTTOBRE, TERZO INCONTRO STORIA IN CITTà. IL VULCANO E IL GRATTACIELO

Mercoledì 3 ottobre ha avuto luogo il terzo incontro del ciclo - valido anche come corso di aggiornamento per gli insegnanti - "Storia in città. Uno sguardo globale sul '68".

La conferenza dal titolo "Il vulcano e il grattacielo. I lunghi anni Sessanta negli Stati Uniti" ha visto come relatore Ferdinando Fasce (Università di Genova), ha conversato con il relatore Carlo Ugolotti (Isrec Parma). L'incontro è stato presieduto da Attilio Ubaldi (Presidente Isrec Parma)


29 settembre, isrec all'oltretorrente in festa

Isrec ha partecipato con uno stand alla Festa dell'Oltretorrente. I ricercatori dell'Istituto hanno presentato le attività e le pubblicazioni dell'istituto. L'evento si è legato alla distribuzione in anteprima del volume "La guerra immaginata. Racconti di guerra e di Resistenza a Parma" curato da Domenico Vitale con le illustrazioni (esposte al fianco dello stand) di Federico Febbo dell'associazione L'ABC, raccolta di racconti di fiction scritti da ragazzi di vari istituti superiori della città.

26 settembre, secondo incontro "storia in città". movimenti e sommovimenti in europa dell'est

Venerdì 14 settembre ha avuto luogo il secondo incontro del ciclo - valido anche come corso di aggiornamento per gli insegnanti - "Storia in città. Uno sguardo globale sul '68".

La conferenza dal titolo "il '68 incompreso. Movimenti e sommovimenti in Europa dell'Est tra speranze e delusioni" ha visto come relatore Claudio Vercelli (Università del Sacro Cuore di Milano), ha conversato con il relatore Teresa Malice (Isrec Parma). L'incontro è stato presieduto da Susanna Braga (Vice presidente Isrec Parma)

14 settembre, Primo incontro "Storia in città": Quando la cina era Vicina

Venerdì 14 settembre ha avuto luogo il primo incontro del ciclo - valido anche come corso di aggiornamento per gli insegnanti - "Storia in città. Uno sguardo globale sul '68".

La conferenza "Quando la Cina era vicina: Maoismo e Rivoluzione culturale tra Oriente e Occidente" ha avuto come relatori Claudia Pozzana e Alessandro Russo (Università di Bologna), ha conversato con loro Domenico Vitale (Isrec Parma). L'incontro è stato presieduto da Carmen Motta (Vice presidente Isrec Parma)

7-8 Settembre, "PRIGIONIERI DI GUERRA E CAMPI DI PRIGIONIA PER MILITARI ALLEATI IN ITALIA (1940-1945)"

In occasione del 75° anniversario della liberazione del campo di prigionia PG49 per militari alleati di Fontanellato, Isrec Parma - assieme al Comune di Fontanellato e alla Fondazione Monte San Martino Trust - ha organizzato un programma ricco di eventi, presenti una folta delegazione internazionale di parenti e conoscenti dei soldati imprigionati nel PG49.

Il 7 settembre presso la Sala conferenza della Rocca di Fontanellato si è svolto il convegno "Prigionieri di guerra e campi di prigionia per militari alleati in Italia (1940-1945)". Hanno aperto gli interventi delle autorità - nel seguente ordine: l’assessore alla Cultura di Fontanellato, Barbara Zambrelli, il sindaco Francesco Trivelloni, il prefetto di Parma Giuseppe Forlani e il presidente dell’ISREC Attilio Ubaldi - ai quali sono seguiti i contributi degli storici, introdotti da Paolo Pezzino (Presidente Insmli) nel ruolo di presiedere, nell'ordine: Marco Minardi (Isrec Parma), Shaun Hullis (St. Benedict’s School di Londra), Giulio Salzano (Università di Teramo), Lia Corna (Museo delle Storie di Bergamo), Eugenia Corbino (Istituto Storico Toscano della Resistenza e dell’Età Contemporanea, Firenze). Le conclusioni sono state di Filippo Focardi (Direttore scientifico Insmli).

L'8 settembre è stata invece organizzata una freedom rail, un piccolo pellegrinaggio attraverso la vegetazione e i filari, lungo uno dei tanti cammini della libertà percorsi dagli ufficiali in fuga dal campo, dal torrente Rovacchia, seguendo l’argine, fino a Soragna.

1 agosto, Anniversario Barricate di parma

La Camera del Lavoro di Parma, assieme alle associazioni partigiane ed antifasciste ANPI, ALPI, APC, ANED, ANPPIA e AICVAS, ha organizzato la cerimonia commemorativa delle Barricate di Parma del 1922, svoltasi mercoledì 1 agosto in Oltretorrente, al Monumento alle Barricate collocato in piazzale Rondani. Sono intervenuti tra gli altri Massimo Bussandri (segretario generale CGIL Parma) Paolo Bertoletti (segretario generale SPI Cgil Parma) Marco Minardi (direttore Isrec), Aldo Montermini (presidente provinciale Anpi Parma), i due consiglieti comunali Davide Graziani e Lorenzo Lavagetto.

26 luglio, langhirano incontra montagne partigiane

Presso il Museo del Prosciutto di Langhirano è stato presentata la guida "Montagne Partigiane - Sentieri della Resistenza nell'Appennino Parmense": sono intervenuti il Presidente del CAI Parma Gianluca Giovanardi, gli autori Marco Minardi (direttore Isrec), Andrea Greci e Gian Domenico Pedretti. L'evento è stato realizzato in collaborazione con l'Anpi di Langhirano.

Per maggiori informazioni sulla guida "Montagne partigiane" si rimanda al link sotto

7 giugno, ricordando daniela mazza

Giovedì 7 giugno alle ore 18.00 presso l'Auditorium della Casa della Musica (Piazzale San Francesco 1, Parma), è stato svolto un "Raccontare per la storia" in ricordo di Daniela Mazza (consigliera provinciale e dirigente d'impresa, a lungo impegnata in politica e nella cooperazione) attraverso il racconto di tre ricercatrici dell'Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea di Parma: Costanza Guidetti, Irene Sandei, Alessandra Mastrodonato. Sono inoltre intervenuti amici e conoscenti che hanno portato proprie testimonianze. Hanno arricchito la serata le musiche di Sara Chiussi (voce) e Diego Baruffini (chitarra).

L'evento è stato promosso in collaborazione con la Provincia di Parma, Comune di Parma-Casa della Musica, il Comune di Lesignano Bagni e la Fondazione Arta-Ds Parma

6 giugno, dalla via emilia al corno d'africa

All'interno del convegno "Dalla via Emilia al Corno d'Africa. L'Italia e l'Etiopia: processi politici, migrazione e cooperazione internazionale" sono stati presentati i risultati della ricerca "Ti saluto vado in Abissinia. Parma e Africa Orientale tra colonialismo e Post-colonialismo". Il convegno - promosso da Parma per gli altri, in collaborazione con con Regione Emilia-Romagna, Comune di Parma, Università degli studi di Parma, Comitato internazionale per lo sviluppo dei popoli, Modena per gli altri e Cefa - ha avuto luogo presso la sala del Palazzo del Governatore di Parma. Per Isrec è intervenuto il ricercatore Domenico Vitale che ha dialogato con il fotoreporter Marco Paoli, il documentarista Dagmawi Yimer e il sociologo Marco Deriu.

Per maggiori informazioni sul progetto si rimanda al link di sotto

Al seguente link è consultabile il diario attività Isrec per il periodo che va dal 1 gennaio al 31 maggio 2018