Diario attività 2022

1-4 giugno, viaggio della memoria al confine orientale

Dopo due anni, riprendono i Viaggi della Memoria: 𝗱𝗮𝗹 𝟭 𝗮𝗹 𝟰 𝗴𝗶𝘂𝗴𝗻𝗼 ha avuto luogo il 𝗩𝗶𝗮𝗴𝗴𝗶𝗼 𝗮𝗹 𝗖𝗼𝗻𝗳𝗶𝗻𝗲 𝗼𝗿𝗶𝗲𝗻𝘁𝗮𝗹𝗲 che ha coinvolto studenti e studentesse del liceo classico "Romagnosi", liceo scientifico "Marconi" e liceo delle scienze umane "Sanvitale".

𝗣𝗿𝗼𝗴𝗿𝗮𝗺𝗺𝗮 𝘃𝗶𝗮𝗴𝗴𝗶𝗼:

1 giugno: Partenza, arrivo al 𝗖𝗮𝗺𝗽𝗼 𝗱𝗶 𝗙𝗼𝘀𝘀𝗼𝗹𝗶 alle ore 8,30, visita in gruppi.

Nel pomeriggio visita al 𝗰𝗮𝗺𝗽𝗼 𝗱𝗶 𝗰𝗼𝗻𝗰𝗲𝗻𝘁𝗿𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝗰𝗶𝘃𝗶𝗹𝗶 𝘀𝗹𝗼𝘃𝗲𝗻𝗶 𝗱𝗶 𝗚𝗼𝗻𝗮𝗿𝘀;

2 giugno: in mattinata visita al 𝗠𝘂𝘀𝗲𝗼 𝗻𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 𝗱𝗶 𝘀𝘁𝗼𝗿𝗶𝗮 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗲𝗺𝗽𝗼𝗿𝗮𝗻𝗲𝗮 𝗱𝗶 𝗟𝘂𝗯𝗶𝗮𝗻𝗮, al 𝗖𝗮𝘀𝘁𝗲𝗹𝗹𝗼 𝗽𝗿𝗶𝗴𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗲𝗱 𝗮𝗹 𝗽𝗮𝗿𝗰𝗼 𝗰𝗶𝗺𝗶𝘁𝗲𝗿𝗼 𝗱𝗶 𝗕𝗲𝗴𝘂𝗻𝗷𝗲, nel pomeriggio visita libera della città;

3 giugno: in mattinata visita al 𝗰𝗮𝗺𝗽𝗼 𝗱𝗶 𝗰𝗼𝗻𝗰𝗲𝗻𝘁𝗿𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗼 𝗱𝗶 𝗥𝗶𝘀𝗶𝗲𝗿𝗮 𝗱𝗶 𝗦𝗮𝗻 𝗦𝗮𝗯𝗯𝗮, nel pomeriggio visita alla città di Trieste;

4 giugno: in mattinata visita alla 𝗙𝗼𝗶𝗯𝗮 𝗱𝗶 𝗣𝗹𝘂𝘁𝗼𝗻𝗲, 𝗮𝗹 𝗠𝗼𝗻𝘂𝗺𝗲𝗻𝘁𝗼 𝗱𝗶 𝗕𝗮𝘀𝗼𝘃𝗶𝘇𝘇𝗮 𝗲 𝗮𝗹 𝗽𝗮𝗲𝘀𝗲 𝗱𝗶 𝗣𝗶𝗿𝗮𝗻 sulla costa slovena. Nel pomeriggio rientro a Parma.

Il racconto del viaggio è disponibile a questo link: https://viaggiodellamemoriaparma.it/viaggio-della-memoria-al-confine-orientale-2/

27 maggio, branca, branca, branca: ritorno al medioevo

Venerdì 27 maggio, alle 18.30 presso il Circolo Giovane Italia, ha avuto luogo il primo incontri di Spazio Pop, il nostro nuovo contenitore di iniziative che si pone l'obbiettivo di affrontare la storia e la cultura con linguaggi trasversali e innovativi.

Il primo appuntamento è stato dedicato al Medioevo, con la presentazione del volume "Branca, Branca, Branca: Ritorno al Medioevo", n.56 della rivista Zapruder. Sono intervenuti i curatori del volume Laura Righi e Fabrizio De Falco che hanno dialogato con Carlo Ugolotti (Isrec Parma) e Giuseppe Tatalo (Convitto Maria Luigia).

24 maggio, gli anni venti: uno sguardo di genere

Quarto e ultimo appuntamento del ciclo "Squadrismo e antifascismo: Italia/Parma 1922", tenuto presso la sala del Palazzo del Governatore. Il ciclo è promosso nell'ambito del Centenario delle Barricate ed è valido anche come corso di aggiornamento insegnanti.

Il quarto incontro è stato introdotto dalle relazioni di Maddalena Arrighini e Giulia Cioci (Isrec Parma), a cui è seguita la lezione della prof.ssa Fiorenza Taricone dal titolo "Gli anni Venti. Uno sguardo di genere".

17 maggio, il racconto delle origini del fascismo nella mostra della rivoluzione fascista

Terzo appuntamento del ciclo "Squadrismo e antifascismo: Italia/Parma 1922", tenuto presso la sala del Palazzo del Governatore. Il ciclo è promosso nell'ambito del Centenario delle Barricate ed è valido anche come corso di aggiornamento insegnanti.

Il terzo incontro, dal titolo "Lo squadrismo esposto: il racconto delle origini del fascismo nella mostra della rivoluzione fascista (1928-1942)" è stato introdotto dalla relazione di Carlo Ugolotti (Isrec Parma), la lezione è stata tenuta dalla prof.ssa Maddalena Carli (Università di Teramo).

13 maggio, meeting giovani


Anche quest'anno abbiamo partecipato al 𝗠𝗲𝗲𝘁𝗶𝗻𝗴 𝗴𝗶𝗼𝘃𝗮𝗻𝗶, evento che è giunto alla sua 28° edizione. Lo abbiamo fatto con la 𝟱𝗖 𝗥𝗜𝗠 𝗱𝗲𝗹𝗹'𝗜𝗧𝗘 𝗠𝗲𝗹𝗹𝗼𝗻𝗶, a termine di un progetto didattico curato dal nostro istituto assieme a Parma Per Gli Altri Ong.

Il progetto didattico, curato da Domenico Vitale e da Marta Banchini, si è articolato in una serie di laboratori, nei quali son stati affrontati temi di carattere storico, quale il 𝗰𝗼𝗹𝗼𝗻𝗶𝗮𝗹𝗶𝘀𝗺𝗼 𝗶𝘁𝗮𝗹𝗶𝗮𝗻𝗼, e temi di attualità, come la 𝗰𝗼𝗼𝗽𝗲𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗶𝗻𝘁𝗲𝗿𝗻𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 𝗲 𝗹𝗲 𝗱𝗶𝘀𝗲𝗴𝘂𝗮𝗴𝗹𝗶𝗮𝗻𝘇𝗲 𝗴𝗹𝗼𝗯𝗮𝗹𝗶.

Al termine del percorso, la 5C RIM ha rielaborato i temi affrontati, realizzando un'𝗶𝗻𝘁𝗲𝗻𝘀𝗮 𝗽𝗲𝗿𝗳𝗼𝗿𝗺𝗮𝗻𝗰𝗲 𝘁𝗲𝗮𝘁𝗿𝗮𝗹𝗲: un racconto corale, costruito attraverso storie reali e immaginate,

10 maggio, chiesa e mondo cattolico di fronte all'ascesa del fascismo, secondo incontro

Martedì 10 maggio, presso la sala del Palazzo del Governatore, ha avuto luogo il secondo appuntamento del ciclo di incontri "Squadrismo e antifascismo: Italia/Parma 1922", promosso nell'ambito del Centenario della Barricate a Parma e valido anche come corso di aggiornamento insegnanti.

Il secondo appuntamento, dal titolo "Chiesa e mondo cattolico di fronte all'ascesa del fascismo", ha visto la relazione di Rocco Melegari (Isrec Parma), seguita dalla lezione tenuta dal prof. Paolo Trionfini (Università di Parma).

3 maggio, lo squadrismo in emilia-romagna, primo incontro corso aggiornamento

Martedì 3 maggio ha avuto luogo il primo appuntamento del ciclo di incontri "Squadrismo e antifascismo: Italia/Parma 1922", promosso nell'ambito del Centenario delle Barricate di Parma. Il ciclo - valido anche come corso aggiornamento insegnanti - si aperto con la lezione di Andrea Baravelli (Università di Ferrara) dal titolo "Fare politica come si fa la guerra: lo squadrismo in Emilia-Romagna". Ad aprire l'incontro, si sono svolte due brevi relazioni di Marco Minardi e Domenico Vitale (Isrec Parma). L'incontro si è tenuto presso il Palazzo del Governatore di Parma.

25 aprile, resistere, pedalare, resistere

All'interno delle programma Isrec Parma per le celebrazioni del 25 aprile, in collaborazione con Fiab Parma, è stata realizzata una biciclettata sui luoghi della Resistenza da Parma a Vigheffio, condotta da Marco Minardi.

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

25 aprile, festa della liberazione, iniziative in collaborazione isrec parma

Quest'anno il nostro istituto ha collaborato in numero eventi relativi alle celebrazioni del 25 aprile, con istituzioni, associazioni e scuole. Il programma completo degli eventi realizzati con la nostra collaborazione è visibile cliccando qui

23 aprile, orazione civile per lodovico freschi

All'interno del programma Isrec Parma per le celebrazioni del 25 aprile, si è tenuta una "Orazione civile" in memoria di Lodovico Freschi, partigiani "Fritz", presso il piazzale San Francesco a Parma. Sono intervenuti: Marco Minardi (Isrec Parma), Emanuela Giuffredi (Liceo "Romagnosi"), Patrizia Bertolani (Liceo "Marconi").

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

22 aprile, formazioni autonome e lotta partigiani. Convegno

All'interno del programma Isrec Parma delle celebrazioni del 25 aprile, è stato realizzato questo convegno dal titolo: Resistenza in Emilia-Romagna: formazioni autonome e lotta partigiana. Tenuto presso la sala del Palazzo del Governatore a Parma, il 22 aprile 1922. Il convegno è stato realizzato in collaborazione con l'Associazione Liberi Partigiani Italiani - FVL Parma, l'Istituto "Parri" di Bologna, Istoreco e Istituto storico di Forlì-Cesena.

Programma:

- Presentazione progetto "Ritratti partigiani", relatore Domenico Vitale (Isrec Parma), il progetto è disponibile al link:https://ritrattipartigianiparma.it/

- Rapporto tra il territorio e la banda autonoma Corbari, relatrice Sandra Bellini (Isrec di Forlì-Cesena);

- "Stella Rossa", una brigata fuori dagli schemi, relatrice Luisa Cigognetti (Istituto "Parri" di Bologna);

- "Fiamme Verdi", una brigata partigiana fra fede, ideali e territorio, relatore Massimo Storchi (Istoreco);

- Brigata Majella, una eccezione nella storia della Resistenza, relatrice Olga Massari (Istituto "Parri" di Bologna);

- Le brigate autonome nel parmense, relatore Marco Minardi (Isrec Parma)

21 aprile, presentazione volume "montagne partigiane 2"

Il 21 aprile, presso la sala del Palazzo del Governatore, è stato presentato il volume "Montagne partigiane 2. Sentieri della Resistenza nell'Appennino parmense", di Andrea Greci e Marco Minardi. Il volume, pubblicato tre anni dopo il primo "Montagne partigiane" è nato dalla collaborazione tra Cai Parma e il nostro istituto, ed è in vendita dal 25 aprile assieme alla Gazzetta di Parma

20 aprile, "tracce di memoria" a collecchio

Mercoledì 20 aprile a Collecchio si è svolta l'iniziativa, promossa dall'IC Ettore Guatelli, "Tracce di Memoria", introdotta da Domenico Vitale (Isrec Parma).

19 aprile, proiezione cortometraggi

Martedì 19 aprile, presso il circolo Bizzozero Cittadella solidare, abbiamo proiettato due dei cinque corti di Per una storia popolare di Parma, "Isola" e "Il primo goal", alla presenza degli autori Amedeo Cavalca, Marco Minardi, Martina Rossetti e Domenico Vitale.

12 aprile, 77° anniversario dalla liberazione di Salsomaggiore

in occasione del 77° Anniversario della Liberazione della Città, il comune di Salsomaggiore Terme ha convocato in seduta straordinaria il Consiglio Comunale, 12 aprile, per commemorare 𝗟𝗮 𝗽𝗮𝘀𝘀𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗰𝗶𝘃𝗶𝗹𝗲 𝗱𝗶 𝗘𝘁𝘁𝗼𝗿𝗲 𝗖𝗼𝘀𝗲𝗻𝘇𝗮 '𝗧𝗿𝗮𝘀𝗶𝗯𝘂𝗹𝗼' - 𝘐𝘭 𝘊𝘰𝘮𝘢𝘯𝘥𝘢𝘯𝘵𝘦 𝘗𝘢𝘳𝘵𝘪𝘨𝘪𝘢𝘯𝘰, 𝘭'𝘌𝘥𝘶𝘤𝘢𝘵𝘰𝘳𝘦, 𝘭'𝘜𝘰𝘮𝘰".

Sono intervenuti Patrizia Mainardi (Anpi Salsomaggiore), Marco Minardi (Isrec Parma), Paola Avanzini (in rappresentanza degli ex studenti) e Nicoletta Cosenza (figlia di Ettore Cosenza)

L'incontro in streaming è visibile cliccando qui.

25 marzo, assemblea itas bocchialini

Venerdì 25 marzo le ricercatrici Isrec Parma Giulia Cioci, Alessandra Mastrodonato e Chiara Nizzoli sono intervenuti durante l'assembra studentesca dell'Itas Bocchialini, con interventi sul tema "donne, politica e diritti".

12 MARZO, GIORNO DELLA MEMORIA A LANGHIRANO

Sabato 12 marzo, presso il teatro Aurora di Langhirano, si è tenuto un incontro relativo al Giorno della Memoria, in collaborazione con il Comune di Langhirano. Durante l'incontro sono intervenuti Marco Minardi e Domenico Vitale.

4 marzo, presentazione volume "i profughi della grande guerra nel parmense"

Venerdì 4 marzo, alle ore 17.30, è stato presentato il volume I profughi della Grande guerra nel parmense, sesto volume della nostra collana "Riflessi" , scritto da Alessandra Mastrodonato e Domenico Vitale, edito da MUP Editore

La presentazione è avvenuta presso la sala di APE PARMA MUSEO (strada Farini 32/a, Parma), in tale occasione è stata presentata anche la mostra virtuale relativa al volume.

Durante l'incontro, sono intervenuti: Roberto Delsignore (Presidente emerito di Fondazione Monteparma), Michele Guerra (Assessore alla Cultura del Comune di Parma), Carmen Motta (Presidente Isrec Parma), Marco Minardi (Direttore Isrec Parma), Fabio Degli Esposti (Università di Modena e Reggio Emilia), Alessandra Mastrodonato e Domenico Vitale (autori).

2 marzo, online il progetto "Per una storia popolare di parma"

Finalmente online il progetto "Per una storia popolare di Parma", cinque cortometraggi che raccontano cinque storie della Parma popolare: l'antifascismo, il calcio, la musica, il cinema e il mercato della Ghiaia.

Presentati in anteprima il 22 novembre 2021, presso il Cinema D'Azeglio, con replica il 19 gennaio 2022, i cortometraggi sono adesso integralmente disponibili al link: https://parmapopolarenovecento.it/

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

28 febbraio, incontro sulla resistenza

Lunedì 28 febbraio, si è tenuto l'incontro all'istituto "G. Galilei" di San Secondo per parlare di Resistenza attraverso i documenti e la ricerca storica ma anche con le parole e la musica. Ha preso così il via, ufficialmente, la XIV edizione del concorso letterario "Libertà e democrazia" promosso ogni anno dalla sezione ANPI di San Secondo. Sono intervenuti Marco Minardi e Chiara Nizzoli

15 febbraio, Collecchio - giorno del ricordo

In occasione del Giorno del Ricordo, assieme al Comune di Collecchio è stato organizzato un incontro in cui sono intervenuti, assieme alla sindaca Maristella Galli, Marco Minardi (Isrec Parma) e Robera Mira (Università di Bologna).

10 FEBBRAIO, GIORNO DEL RICORDO

In occasione del Giorno del Ricordo, Carlo Ugolotti è intervenuto durante l'assemblea dell'Istituto Bodoni, di seguito il resoconto sulla "Gazzetta di Parma".

24 gennaio-2 febbraio, giornata della memoria isrec parma

Dal 24 gennaio al 2 febbraio sono stati realizzati numerosi eventi in relazione alla Giornata della Memoria: posa delle pietre d'inciampo in città e in provincia, incontri pubblici, video-interventi e laboratori didattici. Per il programma completo clicca sull'immagine che segue.

19 gennaio, seconda proiezione di "per una storia popolare di parma"

Mercoledì 19 gennaio presso il Cinema d'Azeglio, abbiamo proiettato per la seconda volta il film "Per una storia popolare di Parma", inserito all'interno della rassegna di "Parma capitale della cultura 2020+21).

𝗖𝗶𝗻𝗾𝘂𝗲 𝗰𝗼𝗿𝘁𝗼𝗺𝗲𝘁𝗿𝗮𝗴𝗴𝗶, nati dalla collaborazione tra un gruppo di registi e i ricercatori di Isrec Parma, dedicati a cinque storie della Parma popolare:

𝐅𝐫𝐚 𝐥𝐚 𝐯𝐢𝐚 𝐄𝐦𝐢𝐥𝐢𝐚 𝐞 𝐢𝐥 𝐁𝐞𝐚𝐭. 𝐀𝐧𝐜𝐡𝐞 𝐚 𝐏𝐚𝐫𝐦𝐚 𝐢 𝐫𝐚𝐠𝐚𝐳𝐳𝐢 𝐚𝐦𝐚𝐯𝐚𝐧𝐨 𝐢 𝐁𝐞𝐚𝐭𝐥𝐞𝐬 𝐞 𝐢 𝐑𝐨𝐥𝐥𝐢𝐧𝐠 𝐒𝐭𝐨𝐧𝐞𝐬.

Regia di Michela Benvegnù, scritto da Giuseppe Tatalo

𝗜𝗹 𝗣𝗿𝗶𝗺𝗼 𝗚𝗼𝗮𝗹. 𝗦𝗲𝗿𝗴𝗶𝗼 𝗩𝗲𝗿𝗱𝗲𝗿𝗶 𝗲 𝗶𝗹 𝗰𝗮𝗹𝗰𝗶𝗼 𝗮 𝗣𝗮𝗿𝗺𝗮 𝗻𝗲𝗹 𝗱𝗼𝗽𝗼𝗴𝘂𝗲𝗿𝗿𝗮.

Regia di Amedeo Cavalca, scritto da Marco Minardi

𝗜𝘀𝗼𝗹𝗮. 𝗨𝗻𝗮 𝘀𝘁𝗼𝗿𝗶𝗮 𝗱𝗶 𝗮𝗻𝘁𝗶𝗳𝗮𝘀𝗰𝗶𝘀𝗺𝗼 𝗻𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗣𝗮𝗿𝗺𝗮 𝗽𝗼𝗽𝗼𝗹𝗮𝗿𝗲.

Regia di Martina Rossetti, scritto da Domenico Vitale

𝗚𝗶𝗮̈𝗿𝗮. 𝗥𝗶𝗰𝗼𝗿𝗱𝗶 𝗱𝗶 𝘂𝗻 𝗺𝗲𝗿𝗰𝗮𝘁𝗼 𝗽𝗼𝗽𝗼𝗹𝗮𝗿𝗲.

Regia di Stefano Tedesco, scritto da Alessandra Mastrodonato e Teresa Malice

𝗜𝗹 𝗤𝘂𝗮𝗱𝗿𝗼 𝗲 𝗹𝗮 𝗰𝗮𝗿𝗿𝗲𝗹𝗹𝗮𝘁𝗮: 𝗣𝗮𝘀𝗼𝗹𝗶𝗻𝗶/𝗕𝗲𝗿𝘁𝗼𝗹𝘂𝗰𝗰𝗶.

Regia di Carlo Ugolotti e Moritz Drummer

Durante la serata sono intervenuti:

Michele Guerra (Assessore alla Cultura, Comune di Parma)

Carmen Motta (Presidente Isrec Parma)