Parma '68

raccontare per la storia

Martedì 29 maggio si svolgerà presso la sala del Palazzo del Governatore (Piazza Garibaldi, 1) uno racconto storico-scenico sul tema "Parma '68. Gli anni della contestazione giovanile e la stagione dei movimenti". Gli interventi sono il risultato di una ricerca in corso avviata da ricercatori e collaboratori Isrec. Il programma prevede i seguenti interventi:

  • Gabriele Balestrazzi: Quei 366 giorni nel racconto della Gazzetta di Parma: due mondi a confronto
  • Alessandra Mastrodonato: L'Università occupata e la crisi della rappresentanza politica
  • Carlo Ugolotti: Andare al cinema nel Sessantotto
  • Lorenzo Sala: Giovani cattolici e la stagione del dissenso
  • Domenico Vitale: "Hanno fatto un deserto l'hanno chiamato pace". Anti-militarismo e terzomondismo
  • Marco Minardi: Dall'utopia alla realtà. La militanza che diventa azione.

Gli interventi saranno intervallati da inserzioni musicali curate da Matteo Carbognani (chitarra e voce) e Emanuele Nidi (chitarra e fisarmonica).

L'ingresso è aperto a tutta la cittadinanza