Donne e politica a Parma

Progetto:

Il progetto di ricerca si propone di indagare il rapporto tra donne e politica in città negli anni della Prima repubblica (1946-1994). Obiettivo ultimo è fare emergere le diverse caratteristiche e declinazioni di questo rapporto alla luce del contesto della “Repubblica dei partiti”, sebbene in costante relazione, talvolta dialogica, talvolta conflittuale, con la galassia dei movimenti. Tre sono i filoni tematici selezionati per l’analisi storiografica, corrispondenti ad altri saggi. Il primo è incentrato sull’attività di governo del territorio, sulle donne nei consigli comunali e provinciali e i modi e le forme del loro contributo alla vita pubblica della città e della provincia. Il secondo si occupa della formazione e dell’educazione politica femminile, sia nel privato (dalla famiglia alla professione) sia nel pubblico (sindacati, associazionismo, scuole di partito). Il terzo saggio, infine, è dedicato al rapporto tra le donne e le istituzioni partitiche, e alle modalità di partecipazione femminile a un mondo tradizionalmente dominato da uomini.

La ricerca, elaborata sulla base di molteplici fonti archivistiche e di più di venti testimonianze orali, verrà pubblicata nell’inverno 2019-2020.

Ricercatrici coinvolte: Teresa Malice, Chiara Nizzoli, Irene Sandei

Stato dei lavori:

2016: inizio ricerca

2017-2018: reading pubblici in occasione dell’8 marzo, e in ricordo di Daniela Mazza, con i primi risultati delle ricerche